_

_ Paola Voncini (2012) [nc]

Una composizione di tondi dal titolo “Drops” è l’opera presentata da Silvia Lepore, che da una decina di anni lavora con la garza, sulla quale, dopo una lunga preparazione, stende un leggero strato di stucco che poi utilizza come base per l’intervento pittorico. E sono “gocce”, frammenti di sé, piccoli dettagli corporei che vengono rappresentati zoomati sulla trasparenza della garza, creando un gioco di luce ed ombre, colore e diafanità, elementi che divengono essi stessi parte integrante dell’opera. Un senso di fragilità che scopre la precarietà dell’essere umano.

dal catalogo di “Rosa in quota”